Aggredito gioielliere a Saponara

A Saponara un gioielliere è stato aggredito da 2 rapinatori che, muniti di pistola, sono entrati nel negozio facendosi consegnare con estrema ferocia dal proprietario un bottino pari a 20.000 euro.

La gioielleria, sita in una zona centrale e più precisamente sulla Statale 113, è stato presa d’assalto con scene da far west. Il proprietario, Elio Appierto di 73 anni, avrebbe opposto resistenza sui due malviventi che, presi dalla foga e dalla fretta, si sono scagliati sull’uomo con accanimento aggredendolo con calci, pugni e colpi violenti in testa.

Il servizio sanitario (118) è giunto sul posto soccorrendo subito l’uomo che è stato portato al Policlinico di Messina per fare tutti gli accertamenti del caso. Intanto i carabinieri si stanno mettendo in moto per approfondire e capire di più le dinamiche della rapina.

Ancora i rapinatori non sono stati presi e in queste ore si sta svolgendo una vera e propria caccia al ladro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

Caso Loris: il marito chiede risarcimento alla moglie Veronica

Per l’omicidio del figlio Loris, il marito Davide vorrebbe ben 2 milioni…

Cosenza: scoperto traffico di false ricette mediche

E’ stato scoperta a Cosenza un traffico di false ricette mediche dove…

Scoperta a Napoli per la cura contro il melanoma

A Napoli è stata scoperta una nuova molecola in grado di contrastare…

Violenza sulla spiaggia di Santa Teresa: parla la vittima

Avevamo parlato in precedenza dello stupro che c’è stato sulla spiaggia di…