Arrestati 2 amanti che avevano ucciso il marito di lei

Sono stati arrestati due amanti e condannati a 30 anni di reclusione per aver ucciso il marito di lei perché aveva scoperto la love story tra i due.

I due amanti, di Lamezia Terme sono stati scoperti e puniti per ciò che hanno fatto. I due colpevoli, Lucia Lo Gatto di 41 anni e Manuel Palazzo di 27 anni, sono così finiti in carcere con l’accusa di omicidio volontario aggravato dalla premeditazione, occultamento e distruzione del corpo senza vita del marito di lei, Aldo Gualtieri di 40 anni.

I due avevano due figlie. Il fatto sarebbe avvenuto nel 2015: i due assassini avrebbero premeditato fino al più piccolo dettaglio l’uccisione dell’uomo perché aveva scoperto la loro relazione. Il cadavere sarebbe stato caricato in una Golf blu e poi portato nel sentiero del bosco dietro al tempio del Canova a Possagno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

Campania, resta alta la tensione dell’intersindacale medica

In Campania vi è un inasprimento della vertenza Salute, nonostante la sospensione…

Corteo di Napoli contro il governo di Matteo Renzi

La manifestazione che si è tenuta a Napoli è finita a colpi…

Musei aperti domenica 7 febbraio visite gratis

Nel mese di febbraio 2016, domenica 7 febbraio sarà possibile visitare tanti…

Incidente mortale a Caserta: giovane alla guida senza patente

Un giovane che non aveva la patente ha causato un’incidente mortale: il…