Arrestato per aver preso a colpi di vaga un uomo di 66 anni

E’ stato colto sul fatto e subito arrestato, l’uomo che ha colpito un uomo di 66 anni con una vanga. Ora. Fabio Mondì, 36 anni deve rispondere all’accusa di lesioni personali aggravate.

L’uomo che ha subito l’aggressione era un suo vicino di casa. Il sessantaseienne è stato prontamente portato in ospedale dove è stato ricoverato con una prognosi iniziale di 30 giorni per le varie fratture al setto nasale e per ferite molto gravi al volto. Fabio Mondì sconterà la sua pena presso la sua abitazione.

Ancora non sono del tutto chiare le dinamiche dell’aggressione: secondo alcune indiscrezioni la vittima si trovava insieme a un’altra persona in un terreno di Salice per un sopralluogo. Poco dopo sarebbe arrivato Mondì che, dopo una discussione, avrebbe preso una vanga colpendo molto furiosamente il pensionato fino al suo completo stordimento. Sul posto sono intervenuti alcuni militari che hanno bloccato e arrestato la vittima.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *