Arrestato ragazzo accusato di duplice omicidio: la sua fuga è durata 35 ore

E’ stato arrestato il ragazzo di 28 anni che, dopo aver ucciso i suoi due genitori, è fuggito. Ma la sua fuga è durata solo 35 ore. Il ragazzo, Igor Diana, di origine russa adottato dalle vittime insieme al fratello, ha preso a bastonate e poi ha sgozzato i suoi due genitori.

E’ rimasto a lungo in casa, in Via Copernico 13 a Cagliari, con i due cadaveri probabilmente a chattare e a bere fino a che ha deciso di scappare. Il duplice omicidio è avvenuto tra domenica e lunedì e il ragazzo è stato catturato mercoledì mattina. Il ventottenne è rimasto ferito leggermente durante le fasi di cattura ed è stato trasportato all’ospedale Iglesias.

Il giovane, nato a Pietroburgo, era stato adottato dalle vittime quando aveva 8 anni e il fratello minore 4. Aveva già allora un carattere un po’ difficile ma nulla faceva pensare a questo epilogo drammatico e irriconoscente nei confronti di due persone che, con molta probabilità, gli avevano salvato la vita.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

Maltempo per il weekend per il sud pericolo piogge

Il maltempo dovrebbe cominciare dal nord proprio in concomitanza del carnevale, la…

Taranto: principio di incendio all’Ilva

Fortunatamente l’incendio è durato poco grazie alla prontezza degli uomini del distaccamento…

Catanzaro: un detenuto tenta di uccidersi ma è stato salvato

Il fatto è successo a Catanzaro dove un detenuto di origini tunisine…

Camion prende fuoco in autostrada

Nel tratto da Canosa di Puglia e Andria, un camion prende fuoco.…