Bari: telecamere e scatola nera sugli autobus

A Bari è stato allestito un sistema che cercherà di tutelare al meglio i viaggiatori che quotidianamente si affidano all’autobus per muoversi in città.

Infatti a bordo arrivano scatole nere e telecamere anti aggressioni e anti furti. E’ così che l’Amtab, l’azienda di trasporto urbano di Bari, ha deciso di proteggere i viaggiatori da atti di vandalismo, atti di aggressione e incidenti vari.

La scatola nera entrerà in funzione in caso di incidenti permettendo così una ricostruzione dell’accaduto in maniera inequivocabile e senza macchie. Sarà montata su 207 mezzi ed è in comodato d’uso concesso dalla Unipol. Per ultimare questo sistema di protezione però, dovranno essere montate le telecamere che dovrebbero essere operativi e funzionanti a partire da fine aprile.

Le telecamere potranno essere attivate in due modi: o manualmente o automaticamente in caso di incidente rilevando le brusche frenate o le accelerazioni improvvise.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

OPS sostituiti dai REMS a Avellino

Sono stati archiviati gli Ospedali Psichiatrici Giudiziari, conosciuti come OPG. Negli anni…

PA, le regioni del Mezzogiorno tra le peggiori d’Europa

L’Ufficio Studi della CGIA basandosi sulla più grande indagine europea condotta dall’Ue…

Messina: rapina un po’ bizzarra in una gioielleria

Un gruppo di ladri sono entrati in una gioielleria ma invece di…

Salva un ventunenne che è caduto dalla nave: eroe a Messina

Non ha esitato un attimo e si è tuffato subito per salvare…