Berlusconi obbligo di politica per non lasciare a M5S

Forza Italia va avanti e il leader, Berlusconi, conferma la volontà di proseguire nell’ambito politico, se non altro, come confida a: Il Giorno, per non lasciare l’Italia in mano ai grillini e al M5S.

Anche il futuro dei giovani è importantissimo, conferma Berlusconi:

“Ho intenzione di procedere a un rinnovamento radicale dei vertici, sia per quanto riguarda i gruppi parlamentari sia per il partito. Stiamo mettendo su una squadra di giovani che interloquirà con quei 27 milioni di italiani che frequentano Internet. Riporteremo a votare i delusi che non vanno più. Gli prospetteremo un governo composto al cinquanta per cento da personalità che non vengono dalla politica”.

Poi tornando sulla questione politica e M5S:

Senza di me, Italia in mano ai grillini: una sciagura, l centrodestra diventerebbe un terzo polo, al ballottaggio andrebbero Pd e Movimento 5 Stelle e non c’è dubbio che vincerebbero i grillini. Per l’Italia sarebbe una sciagura”.

Anche sulle banche, un tema scottante che tiene sui carboni ardenti molti italiani e i loro risparmi, una vita di sacrifici, il leader di Forza Italia ha commentato: “Abbiamo chiesto di aggiungere i 790 milioni sottratti a chi ha acquistato obbligazioni subordinate ai 3 miliardi e 600 milioni stanziati per non far fallire le quattro banche. Se gli obbligazionisti non verranno rimborsati, la parola banca cesserà d’essere sinonimo di sicurezza: diventerà sinonimo di rischio e tutto precipiterà. Siamo a un passaggio delicatissimo, aver accettato il principio del bail in è stata una follia che potrebbe tradursi in una tragedia per l’intero Paese”.

Infine sulle elezioni di Milano: “Sala? Un uomo del centrodestra, non lo voteranno. Quanto alla prossima sfida per la poltrona di primo cittadino di Milano, il leader di Forza Italia spiega come in ballo ci siano tre nomi: “Paolo Del Debbio, Alessandro Sallusti e Stefano Parisi“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

Sparatoria e lite, scoperto il colpevole

Inizia con una lite e si conclude con una sparatoria. E’ accaduto…

Napoli Nord: perquisizione per truffa energia

Napoli Nord è stata sottoposta a una perquisizione a raffica nelle case.…

Ex vice sindaco di Caserta: arrestato

E’ stato arrestato l’ex vice sindaco di Caserta Pier Vincenzo Maria Ferraro:…

Concorso docenti 2016, ripartizione dei posti per regione

Come promesso dalla legge della Buona Scuola a breve sarà pubblicato sulla…