Calabria: ucciso un uomo con un’arma da fuoco

E’ stato ucciso un cinquantenne con colpi di pistola ed è successo nel Reggino in Calabria. Gli investigatori ora si trovano nel luogo dove è avvenuto il drammatico incidente per capire cosa sia successo e se, dietro a questo omicidio, si nasconda qualche altra cosa.

Ora la polizia sta indagando sulla vita privata della vittima cercando di capire se possa aver avuto brutte esperienze con i carnefici e perciò essere stato bersaglio di tale azione. L’uomo, di 50 anni Antonio Giuseppe Pizzichemi è stato ucciso in contrada Fossato di Montebello Ionico, nel Reggino come detto all’inizio.

Dopo l’accaduto sono intervenuti i carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria che hanno avviato le indagini per venire a capo di questa drammatica vicenda.Secondo le prime indiscrezioni gli investigatori sembra che non siano propensi ad un movente legato alla criminalità organizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

Calabrese uccide due uomini per un apprezzamento poco gradito

Siamo proprio al limite dell’assurdo: un uomo di origine calabrese ha confessato…

Campania, defiscalizzazione IRAP per le startup

La Regione Campania ha deciso di andare incontro alle startup innovative del…

Bollette intestate ai defunti. Arriva la denuncia

Bollette intestate ai defunti. Arriva la denuncia per padre e figlio. E’…

Smog al porto di Napoli, arrivano le denunce

Sembrano essere giunte due denunce all’Asl per quanto riguarda lo smog al Porto…