Capelli corti, alla scoperta dei tagli più cool della stagione

Le donne li amano da sempre, e da sempre li hanno eletti come stili di grande personalità per il proprio look di ogni stagione. Parliamo naturalmente dei tagli di capelli corti, una scelta di sicuro successo per quelle donne che sceglieranno di scommettere sulla loro bellezza e sulla loro forza comunicativa, e che anno dopo anno sembrano rinnovarsi con enfasi e con piena efficacia. Ma quali sono i tagli di capelli corti che diverranno protagonisti della moda capelli autunno inverno 2017/18? Quali sono le scelte stilistiche che potrebbero diventare le vostre favorite? Cerchiamo di scoprirlo con questo breve focus odierno!

Il bowl cut

In questa breve panoramica sui migliori tagli di capelli corti da sfoggiare per questa e per la prossima stagione, un cenno è sicuramente ascrivibile al bowl cut o, se preferite, al taglio a scodella. Si tratta di uno stile che troverà la sua piena affermazione proprio nell’autunno inverno 2017/18, e che durante questo frangente potrà sprigionare tutti i suoi principali punti di vantaggio.

È d’altronde un taglio di capelli molto seducente, dal richiamo vintage, ma comunque in grado di rinnovarsi con particolare incisività nel corso degli anni, andando a declinare l’originale versione degli anni ‘90 (e ancor prima) con nuovi vezzi. Per quanto concerne il 2017/18, il taglio di capelli a scodella potrà essere portato rasato sulla nuca, con un volume maggiore nella parte alta, e frangione pieno e simmetrico. Una scelta di sicura soddisfazione se avete dei lineamenti regolari!

Naturalmente, il bowl cut – pur così affascinante – non è una scelta facilissima da portare. Dunque, cercate di approcciare a questo look soprattutto se avete dei capelli lisci e non troppo spessi, e una chioma non troppo folta. Se invece non rientrate in questi requisiti, potrebbe valere la pena lasciar perdere, e parlare con il vostro parrucchiere di qualche altra alternativa all’interno del mondo dei capelli corti.

Il bob asimmetrico

Il bowl cut non è certamente l’unico stile di capelli corti che vi consigliamo di sfoggiare nel corso di questa e della prossima stagione!

Un riferimento stilistico che sta conquistando il cuore di un crescente numero di donne è infatti rappresentato dal bob asimmetrico e scalato, o destrutturato. Si tratta di un taglio sbarazzino, frastagliato, molto dinamico, che può essere realizzato mediante opportune scalature concentrate su più livelli. È una destrutturazione del carrè alla pari, con il vantaggio – rispetto a quest’ultimo stile – di poter essere utilizzato per dare al proprio look l’idea di un maggiore movimento e di un volume più definito.

Il pixie cut

Nell’elenco dei migliori tagli di capelli corti poteva forse mancare il pixie cut? Naturalmente no, visto e considerato che nel corso dei decenni si è sempre contraddistinto per una versione vincente tra i tagli di capelli cortissimi. Regolare o irregolare, con frangetta corta o lunga, cercate di adattarlo alla forma del vostro viso. Se avete un volto tondo, ad esempio, meglio evitare linee troppo simmetriche e puntare sulle scalature.

Provate a parlarne con il vostro parrucchiere e fateci sapere che cosa ne avete tratto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *