Carmen Consoli: si alla fecondazione, ecco perché

Carmen Consoli due anni fa annunciò la sua gravidanza su Facebook. Qualcuno aveva già sospettato che il bambino era stato concepito con la fecondazione assistita, ma non erano arrivate conferme. Si è aperta ora in un’intervista.

La cantate catanese ammette che aveva voluto fare un figlio da sola. E’ stato il papà a darle l’idea poco prima di morire. Carmen Consoli dice: “Da tempo mi diceva ridendo: Voglio un piccolo Consoli, ma non mi mettere estranei in casa, non ti maritare”. Lo descrive come un uomo anticonformista e convinto della superiorità delle donne.

Ammette che non è stato facile scegliere di far nascere un figlio senza la figura paterna, per questo ha voluto un donatore disponibile al contatto, qualora suo figlio Carlo un domani scegliesse di voler conoscere il padre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *