Caserta: scoperti altri furbetti del badge

Sono stati scoperti 9 dipendenti della Asl di Caserta, accusati di timbrare il badge ma di non eseguire la propria prestazione. Infatti i dipendenti timbravano e poi andavano a casa come se niente fosse.

I 9 dipendenti si scambiavano tra loro i piaceri e perciò dove non arrivava uno arrivava l’altro. Altri 7 sono stati sospesi dal servizio. In mezzo a loro c’erano anche 5 dirigenti della Asl.

Ora si trovano agli arresti domiciliari con l’accusa di truffa ai danni dello Stato e non solo: i protagonisti di questa vicenda sono accusati anche di false attestazioni o certificazioni in concorso. L’aggravante è che il reato è stato consumato in un ente pubblico. Ad incastrare i 9 dipendenti video dove si vede in maniera limpida e chiara che il lavoratore timbra il badge e poi esce dall’edificio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

Napoli: imprenditore filma e incastra un sindacalista

Un imprenditore di Napoli pur di incastrare un sindacalista ha messo una…

PA, le regioni del Mezzogiorno tra le peggiori d’Europa

L’Ufficio Studi della CGIA basandosi sulla più grande indagine europea condotta dall’Ue…

Caso Tiziana Cantone: aperta un’inchiesta

Il caso Tiziana Schiavone sta diventando sempre più virale: ora la procura…

Mazara del Vallo: rapina in banca arrestate 4 persone

Sono finiti in manette 4 persone che hanno partecipato alla rapina in…