Castellammare. Picchia la moglie in strada, arrestato

Un uomo di 41 anni è stato arrestato dai poliziotti del Commissariato di Castellammare di Stabia con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, lesioni e rapina.

I fatti risalgono giovedì scorso, quando in serata l’uomo stava rientrando a casa a piedi in compagnia della moglie e del figlio minorenne. Nel corso del tragitto verso la propria abitazione il 41enne, il quale qualche giorno addietro era stato già denunciato dalla donna con l’accusa di atti persecutori, percosse e violenza sessuale, ha incominciato ad inveire contro la moglie, insultandola e picchiandola nel bel mezzo della strada e sotto gli occhi atterriti del figlio. In questo episodio la donna ha cercato di chiamare i soccorsi prendendo il suo cellulare, ma l’uomo se ne è impossessato prima che potesse effettuare una chiamata d’aiuto.

La vittima, già ferita al viso ed al collo, si trovava nelle vicinanze del Commissariato di Polizia, è riuscita a sfuggire all’aggressore ed è corsa a cercare riparo all’interno del Commissariato, chiedendo quindi aiuto agli agenti. I poliziotti hanno immediatamente soccorso la donna che è stata trasportata in ospedale per curare le ferite riportate.

I poliziotti si sono attivati subito, mettendosi alla ricerca dell’uomo. Lo hanno fermato al Corso Garibaldi, in compagnia del bambino. Gli agenti lo hanno trovato ancora in possesso del telefono cellulare della donna. Lo hanno arrestato e accompagnato al carcere di Poggioreale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *