Confcommercio, durante i saldi gli italiani spenderanno 5,6 miliardi

I saldi invernali e le stime di Confcommercio per il 2016.

Domani inizierà finalmente la tanto attesa stagione dei saldi invernali, che partiranno in Campania, Sicilia, Basilicata e Valle d’Aosta;

le altre regione dovranno attendere il 5 gennaio, ma fino a marzo ci sarà il tempo per dedicarsi allo shopping folle; uno studio di Confcommercio ha rilevato che quest’anno gli italiani spenderanno 5,6 miliardi durante il periodo degli sconti in abbigliamento, calzature e accessori da acquistare a prezzo stracciato;

le stime parlano di una spesa media che ammonta a 346 euro per famiglia. Nel nostro paese i consumatori compreranno maggiormente capi di abbigliamento (94,1%), seguiti da calzature (72,8%), accessori (30,7%) e articoli di biancheria intima (26,4%). Scendono invece gli articoli sportivi (17,7%) e i prodotti di pelletteria (17,5%). Le categorie di acquirenti che maggiormente aspettano gli sconti per fare spese sono le donne, le persone di età superiore ai 45 anni, i residenti nelle grandi aree metropolitane e nelle regioni del Mezzogiorno, e le famiglie.

La spesa di quest’anno stimata per lo stesso periodo di tempo (gennaio-marzo) è del 3% in più rispetto al 2015; in aumento anche i consumatori che acquisteranno prodotti “in occasione”: saranno il 55% a fronte del 51% di gennaio dell’anno scorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *