Cosenza: suicida corpo ritrovato nella sua macchina

Il corpo senza vita di Bruno Gencarelli di 48 anni è stato trovato nella sua auto, una Panda. L’uomo che di mestiere faceva l’allevatore si sarebbe suicidato lasciando una moglie e due figli.

Gencarelli è stato trovato con un sacchetto di plastica in testa e un cappio stretto al collo agganciato al volante e una bombola di gas adagiata sui sedili. Una morte davvero infernale e una scena molto forte, vista dai carabinieri che hanno ritrovato ormai il corpo senza vita. L’uomo era scomparso martedì scorso.

L’auto è stata ritrovata in una strada isolata vicino all’abitazione dell’uomo. i familiari non avevano sospettato nulla perché l’uomo non appariva disagiato ma anzi contento del lavoro che faceva e degli affetti. Ora si procederà con un’autopsia che potrebbe rivelare dettagli importanti ai fini dell’indagine capitanata dalla procura di Cosenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

Week end di neve e freddo per il Centro Sud

La Protezione Civile è in allerta per neve e venti forti previsti al Centro…

Riti Voodoo per convincere donne a prostituirsi

Una storia che ha dell’incredibile è accaduta tra Agrigento, Reggio Calabria e…

Sanità, l’Anffas plaude alla decisione di De Luca

L’Anffas, l’Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale, ha…

Roberta Ragusa, Logli resterà 20 anni in carcere

Il corpo non è mai stato trovato e probabilmente la verità non…