Cosenza: suicida corpo ritrovato nella sua macchina

Il corpo senza vita di Bruno Gencarelli di 48 anni è stato trovato nella sua auto, una Panda. L’uomo che di mestiere faceva l’allevatore si sarebbe suicidato lasciando una moglie e due figli.

Gencarelli è stato trovato con un sacchetto di plastica in testa e un cappio stretto al collo agganciato al volante e una bombola di gas adagiata sui sedili. Una morte davvero infernale e una scena molto forte, vista dai carabinieri che hanno ritrovato ormai il corpo senza vita. L’uomo era scomparso martedì scorso.

L’auto è stata ritrovata in una strada isolata vicino all’abitazione dell’uomo. i familiari non avevano sospettato nulla perché l’uomo non appariva disagiato ma anzi contento del lavoro che faceva e degli affetti. Ora si procederà con un’autopsia che potrebbe rivelare dettagli importanti ai fini dell’indagine capitanata dalla procura di Cosenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

Migranti a Reggio Calabria: 745 in totale

Sono sbarcati 745 migranti che sono arrivati a Reggio Calabria a bordo…

Reggio Calabria: pazienti raggirati – interdetto medico

E’ stato interdetto dalla professione di responsabile, un medico accusato di raggirare…

Ritrovata Gioia Aufiero a Napoli

La ragazza scomparsa un giorno fa a Sarno è stata ritrovata a Napoli:…

Anti-inquinamento: Corso Giannone viene chiuso

Per contrastare l’inquinamento è stato chiuso al traffico Corso Giannone, ma i…