Dalla Repubblica Dominicana, cocaina nei profilattici

Profilattici, deodoranti e contenitori per cosmetici: questo ciò che i finanzieri dell’aeroporto “Falcone Borsellino” di Punta Raisi hanno rinvenuto nel borsone di S.B., 39 anni catanese, arrestato in flagranza di reato mentre svolgeva il secondo compito di corriere della droga.

L’uomo, al rientro dal viaggio dalla Repubblica Dominicana, è stato intercettato martedì sera dai militari, mentre rientrava dal Sud America e stava per abbandonare l’aeroporto. Insospettiti dall’abbaiare del cane antidroga, infatti, i militari hanno controllato i bagagli dell’uomo dove hanno individuato, all’interno di alcuni contenitori, un quantitativo di stupefacenti non indifferente: cocaina purissima che, una volta tagliata, avrebbe consentito la preparazione di oltre 2000 dosi, per un valore di oltre 200.000 euro.

L’uomo è stato arrestato e portato al carcere “Pagliarelli” su ordine della Procura della Repubblica di Palermo, il carico sequestrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

5 milioni vinti con Nuovo Maxi Miliardario

5 milioni di euro per la Puglia. Il fortunato vincitore del nuovo…

Sedicenne violentata da 5 suoi coetanei nel Salernitano

E’ stata violentata da 5 suoi coetanei la ragazza di Sarno che…

Rubano una bicicletta e chiedono il pizzo: 3 arresti

Tre uomini sono stati arrestati per aver rubato una bicicletta. Non contenti…

OPS sostituiti dai REMS a Avellino

Sono stati archiviati gli Ospedali Psichiatrici Giudiziari, conosciuti come OPG. Negli anni…