Fondi Europei, via al piano FESR 2014-2020 in Campania

“Si è svolta nella Sala Giunta di Palazzo Santa Lucia la prima riunione del Partenariato economico e sociale, propedeutica all’incontro del Comitato di Sorveglianza del Piano Fesr 2014-2020“, annuncia un comunicato stampa sul sito ufficiale della Regione Campania.

La nota prosegue elencando gli argomenti discussi nel corso della riunione: “Alla presenza degli assessori Serena Angioli (Fondi Europei) e Amedeo Lepore (Attività produttive) e dei dirigenti dei settori interessati, sono stati discussi i seguenti punti all’ordine del giorno: insediamento del Partenariato Economico e Sociale; chiusura della Programmazione 2007-2013; presentazione del programma Fesr 2014-2020; criteri di selezione; strategia di comunicazione; regolamento interno del Comitato di Sorveglianza e designazione del componenti del Partenariato economico e sociale”.

“L’incontro, coordinato dalla Presidente del Partenariato Lucia Esposito, ha visto una folta partecipazione delle associazioni sindacali, datoriali, delle rappresentanze degli enti locali e delle associazioni ambientaliste che hanno sottolineato il valore necessario del partenariato regionale affinché il sistema Campania tutto possa essere coinvolto in tutte le fasi dei programmi operativi 2014-2020, e che hanno chiesto, a più riprese, un coinvolgimento maggiore rispetto al passato delle parti istituzionali e sociali in ogni fase della programmazione, a partire dalla chiusura del PO2007/2013″, prosegue la nota.

Nel corso dell’incontro, gli assessori Angioli e Lepore hanno spiegato come “l’impegno della Giunta De Luca sia stato rivolto, in questa prima fase, alla gestione della chiusura della vecchia programmazione 2007-2013, le cui criticità sono state più volte segnalate da enti locali e parti sociali nel corso dell’incontro; nel contempo, i rappresentanti regionali hanno evidenziato come si sia proceduto a porre in essere la nuova programmazione, orientando la spesa verso una concentrazione settoriale su grandi progettualità capaci di lasciare un’impronta significativa nello sviluppo futuro della regione”.

“Sarà questo un anno di transizione, con il necessario completamento delle attività della passata programmazione, ma già tra aprile e giugno saranno pronti i primi bandi FESR. Gli assessori hanno chiesto al partenariato di accompagnare questo impegno strategico che prefigura un ruolo più efficace, rispetto al passato, anche nel presidio dei fondi nazionali gestiti dal Governo e destinati alla Campania. All’incontro hanno partecipato tra gli altri anche il Presidente dell’Anci Domenico Tuccillo e il presidente dell’Unione Industriali Ambrogio Prezioso e i rappresentati dei sindacati”, continua il comunicato.

“Partiamo per inaugurare una nuova stagione di sviluppo partecipato. Dalle parti istituzionali e sociali che compongono il Partenariato sono giunti importanti sollecitazioni tematiche ed una forte richiesta di coinvolgimento vero e maggiore rispetto al passato. E’ una sfida che va raccolta, per contribuire in maniera efficace all’ottimale utilizzo dei finanziamenti europei”, ha commentato Lucia Esposito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *