Il bambino di Lampedusa che ha conquistato il Real Madrid

Questa è la storia di Diego, il bambino di 11 anni di Lampedusa che ama il calcio e che lo pratica nei campi sintetici dell’Atletico Lampedusa Libera. Diego gioca talmente bene che ad accorgersi di lui è stato niente poco di meno che il Real Madrid che lo ha soprannominato un fenomeno naturale. Il bimbo che ha due genitori modesti che lavorano in un negozio di souvenir, potrebbe davvero far carriera nella cosa che gli riesce meglio di tutto: giocare a calcio e diventare un vero campione.

Sembra che già diversi club italiani sarebbero interessati a coltivare il giovane Diego Gargiulo che ha tutte le carte in regola per diventare un asso nel calcio. C’è chi lo ha soprannominato il baby Totti, perché ha le movenze e le giocate che gli somigliano molto. Su di lui si stanno avvicinando molti club: chi avrà la meglio tra le tante?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

Selfie in sala operatoria: è scandalo

Una nuova moda quella dei selfie in sala operatoria ha un ché…

Salva un ventunenne che è caduto dalla nave: eroe a Messina

Non ha esitato un attimo e si è tuffato subito per salvare…

Donna si risveglia dal coma a suon di musica

Una donna di 68 anni di Palermo, si risveglia dal coma dopo…

Un uomo di 65 anni muore dopo un intervento di liposuzione

Un’intervento di liposuzione è stato letale per un uomo di 65 anni…