Il bambino di Lampedusa che ha conquistato il Real Madrid

Questa è la storia di Diego, il bambino di 11 anni di Lampedusa che ama il calcio e che lo pratica nei campi sintetici dell’Atletico Lampedusa Libera. Diego gioca talmente bene che ad accorgersi di lui è stato niente poco di meno che il Real Madrid che lo ha soprannominato un fenomeno naturale. Il bimbo che ha due genitori modesti che lavorano in un negozio di souvenir, potrebbe davvero far carriera nella cosa che gli riesce meglio di tutto: giocare a calcio e diventare un vero campione.

Sembra che già diversi club italiani sarebbero interessati a coltivare il giovane Diego Gargiulo che ha tutte le carte in regola per diventare un asso nel calcio. C’è chi lo ha soprannominato il baby Totti, perché ha le movenze e le giocate che gli somigliano molto. Su di lui si stanno avvicinando molti club: chi avrà la meglio tra le tante?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

Mafia: altri arresti a Trapani

Manette ancora per alcuni membri del clan della mafia trapanese. E’ toccato…

De Luca: ”nel nuovo piano ospedaliero nessuna chiusura”

Non ci saranno nuove chiusure nel piano ospedaliero cui sta lavorando la…

Donna partorisce sul traghetto – muore la piccola

Una donna partorisce sul traghetto ma la bimba purtroppo non ce l’ha…

Donna si risveglia dal coma a suon di musica

Una donna di 68 anni di Palermo, si risveglia dal coma dopo…