Il riso al bergamotto batte le lasagne

Il riso al bergamotto e il pesto alla genovese i piatti italiani più amati dai turisti stranieri.

Un ex aequo tra i due piatti. E’ quanto è emerso da uno studio realizzato nel 2015 dalla catena alberghiera italiana Soft Living Places. Il tipico frutto calabrese, ingrediente essenziale per il gustoso piatto, è nella top ten anche nella sfida con le intramontabili lasagne, conosciute in tutto il mondo, e con i crostini con fegatini toscani.

Pesto e riso al bergamotto, sono i preferiti dei turisti francesi, tedeschi e spagnoli. Secondo i dati dello studio, il condimento più richiesto per quanto riguarda la pasta sono le “farfalle al profumo di bergamotto”. Un successo nettissimo per l’agrume esclusivo di Reggio Calabria e della sua provincia, il cui utilizzo spazia dalla gastronomia fino ai profumi grazie alla sua essenza che è basilare per l’acqua di Colonia, attualmente coltivato su una superficie pari a circa 1.500 ettari, con una produzione media di 100.000 chili di essenza.

“La tendenza del 2016 che coincide con il nostro obiettivo è di far scoprire ai turisti stranieri le specialità culinarie italiane sempre nel rispetto dell’equilibrio e del gusto, puntando sulla piacevolezza e sulla riscoperta autentica dei sapori della nostra terra” commenta il Ceo della Soft Living Places, Salvatore Madonna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *