Il trading online: storie di chi investe

Il trading online è quel mondo smisurato nel quale chiunque può essere autorizzato a sognare di guadagnare da casa. Si perché si tratta di investire utilizzando il web, quindi stando comodamente seduti davanti al proprio pc.
Che questo sia una cosa positiva o negativa dipende poi da ogni singolo caso; dall’uso che si fa di questo strumento; dal modo di gestirlo e dalla capacità di non farsi prendere la mano.
Prendiamo la storia di un utente medio; una casalinga qualsiasi, che decide di tentare la sorte per svoltare la propria vita. Invogliata da quanto legge online, ovvero da alcune storie di persone ‘normali’ come lei che hanno svoltato investendo online, decide di provare anche lei.
Il primo passo è quello di aprirsi un conto online su una delle piattaforme di intermediazione presenti sul web: è questo un passaggio fondamentale senza il quale non si può iniziare a tradare online.
Si passa quindi alla scelta vagliando l’elenco dei broker di trading online che operano in rete; e si inizia con gli investimenti veri e propri.
Il primo impatto può essere traumatico: ovviamente dipende anche da quale piattaforma si è scelto di utilizzare. Alcune offrono un’ interfaccia semplificata, comoda, intuitiva; altre decisamente più complicata. Anche questo può fare la differenza.
Continuando a raccontare la storia della nostra utente del tutto normale che decide di investire nel trading online, non si può non mettere in evidenza il momento cruciale. Quello che fa la differenza.
Ovvero, la gestione dei primi successi e dei primi ‘tonfi’. Il discrimine tra chi investe con razionalità e chi butta i propri soldi è tutto qui. Un po’ come quando si gioca al casinò. Saper gestire le vincite e le perdite di soldi diviene fondamentale.
Se i primi investimenti sono fruttuosi bisogna avere l’intelligenza di capire se è il caso di interrompere; non siamo di fronte ad una macchia da soldi in grado di regalare profitti in continuazione. Stessa cosa in caso di investimenti andati male. Anche qui, analizzare con freddezza e cervello se è il caso di ritentare oppure no.
Ed è questo che farà la differenza con la nostra utente media; la casalinga che decide di tentare l’investimento ne trading online. Se saprà gestire lo strumento, senza lasciarsi prendere troppo la mano, l’investimento risulterà come un qualcosa in più; tutto quello che viene sarà di guadagnato.
Viceversa se punterà su questo strumento come su un qualcosa cui affidare i sogni di cambiamento di una vita intera…. Le delusioni non tarderanno ad arrivare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *