Incendio divampato in un ospedale di Napoli

Incendio divampato presso l’ospedale di Pozzuoli (Napoli) nel reparto di salute mentale Santa Maria delle Grazie: ora sono stati stoppati i ricoveri per poter riparare ai danni causati. Molto probabilmente l’incendio è stato causato da un comportamento inappropriato di un degente.

Ora per poter proseguire le cure dei malati la direzione sanitaria ha predisposto l’attività ambulatoriale presso un’altra struttura ospedaliera.

Fortunatamente l’incidente non ha causato gravi danni grazie all’intervento repentino del personale del reparto che si è subito messa in moto per evitare danni irreparabili a cose e persone.

L’incendio si è alimentato in un salotto per i pazienti che vengono ospitati dal servizio psichiatrico di diagnosi e cura in un edificio separato dagli atri reparti di degenza. Per ora i danni ci sono stati seppur non gravi ma ancora si devono quantificare e tuttora sono in corso le verifiche della funzionalità degli impianti elettrici e tecnologici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

14enni tra alcol e fumo, ecco le statistiche

Ricerca choc da parte della Federico II e dell’Asl, il 70% dei…

Ennesima morte sui binari: muore una ventenne

Non sembrano cessare gli incidenti che accadono in stazione. Un’altra ragazza di 20…

Napoli: una trans è stata umiliata da operatori di un ospedale

Una trans è stata umiliata da alcuni operatori lavoranti in un ospedale…

Caserta uccide la compagna e si costituisce

Un altro fatto molto triste è accaduto a Caserta e di nuovo…