Lecce. Diciannovenne partorisce in strada, bimbo salvato dagli amici

Puglia. Una ragazza leccese di diciannove anni ha partorito un bimbo in strada. L’episodio è accaduto sabato notte a Porto Cesareo. La giovane è stata poi ricoverata insieme al piccolo all’ospedale Vito Fazzi di Lecce.

La diciannovenne era uscita insieme a tre amici, una ragazza e due ragazzi. Dopo una passeggiata per i locali della movida della città, i ragazzi hanno deciso di andare a Porto Cesareo per continuare il sabato sera. Nel tragitto, in prossimità di un lido balneare, la ragazza ha chiesto di scendere dall’auto per un bisogno fisiologico e l’amica, di 17 anni, si è offerta di accompagnarla aspettando a qualche metro di distanza. Dopo pochi minuti la minorenne ha udito dei vagiti, ed avvicinandosi alla neomamma ha trovato sgomenta la ragazza accovacciata sporca di sangue con il bambino.

La ragazza, dopo aver tagliato il cordone ombelicale, non ha mostrato interesse nei confronti del neonato, ma uno dei ragazzi ha preso un plaid avvolgendo il piccolo e lo ha trasportato insieme alla madre al Pronto soccorso dell’ospedale di Nardò. Un gesto logico di una persona responsabile che ha salvato la vita al neonato. Il personale sanitario ha successivamente avvisato gli agenti del commissariato locale, mentre madre e figlio sono stati trasferiti d’urgenza in codice rosso all’ospedale Vito Fazzi di Lecce. I tre ragazzi, testimoni del bizzarro episodio, hanno riferito agli agenti di non essersi mai accorti che la giovane fosse incinta, poiché la conoscono da poco tempo e l’hanno sempre vista con indosso dei giacconi larghi.

La giovane non ha voluto riconoscere il bambino ed ha lasciato da poco l’ospedale, firmando le dimissioni volontarie e lasciando il piccolo in cura ai medici. Il bambino, del peso di 3,150 chilogrammi, è ricoverato nell’Unità di terapia intensiva neonatale (Utin) del nosocomio salentino, in buone condizioni di salute. Secondo i termini previsti dalla legge, la mamma ha dieci giorni di tempo per cambiare idea sulla sua decisione, allo scadere del termine il Tribunale per i minorenni avvierà la procedura per l’adottabilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

Rapina a Napoli, inseguimento contromano in Tangenziale

Napoli. Rapinavano gli automobilisti imbottigliati nel traffico colpendo i finestrini con una…

Tragedia in Campania, bimba di tre anni muore dopo malore

Tragedia in Campania, dove S.G., una bambina di soli tre anni, è…

Molise, tir travolto da un treno

Campochiaro: un tir è rimasto incastrato in un passaggio a livello, scontrandosi…

Napoli, vigile urbano ucciso in un agguato

Ancora sangue a Napoli. Dopo altri due recentissimi omicidi, dove hanno perso…