Messina: incendio in una scuola

Martedì scorso a Messina c’è stato un incendio probabilmente causato da alcuni giovani: il rogo ha distrutto il plesso di Mili San Pietro. Sono stati già ascoltati alcuni minorenni con un’età compresa tra i 14 e i 17 anni.

I 3 ragazzi sono stati ascoltati dal giudice del Tribunale dei minori, Andrea Pagano che ha fatto alcune domande su dove e cosa facevano nel pomeriggio di martedì scorso quando l’incendio ha causato la devastazione della scuola elementare del posto.

Ci sono dei forti sospetti su questi 3 ragazzi che potrebbero così aver potuto causare l’incendio anche se tutt’ora non ci sono ancora conferme. Infatti il comandante provinciale dei vigili del fuoco ancora non si è sbilanciato e non ha mosso nessuna ipotesi: “I miei uomini ancora non hanno trovato tracce di un possibile incendio doloso. E’ anche vero che non è stato possibile ipotizzare fatti accidentali, come un cortocircuito, dato che i locali sono andati distrutti totalmente”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

Cosenza: scoperta truffa all’Inps 157 false assunzioni

Maxi frode all’Inps che è stata truffata per ben 757 mila euro.…

Accorsi a Foggia con il Decamerone

Oggi 1 dicembre 2015 arriva al teato Giordano, nella città di Foggia,…

Palermo: fine estate nel caos cantieri e limiti di velocità

Per Palermo si prospetta una fine estate avvolta nel caos: infatti inizieranno…

Palermo: ricercatrice fermata per propaganda Isis

Fermata dall’ordine superiore del GIP la ricercatrice Khadgia Shabbi. La ricercatrice, fermata…