Napoli: adescava bambini sui social – arrestato un diciassettenne

E’ stato arrestato un ragazzo di 17 anni che adescava bambini sui social network, luogo virtuale sempre più pericoloso per bambini che usano il web senza nessun controllo e che possono trovarsi intrappolati in loschi giri.

I carabinieri di Napoli hanno sequestrato il telefono cellulare del diciassettenne e ci hanno trovato foto pornografiche di bambini. Le foto erano salvate anche sul tablet.

Le indagini sono iniziate qualche tempo fa e ciò che si sono trovati davanti in carabinieri di Bagnoli ha dell’incredibile, perché ad adescare bambini c’era un minorenne che molto probabilmente non sapeva a cosa stava andando incontro prendendo tutto come un gioco, un gioco crudele e che gli ha procurato l’arresto.

I carabinieri scoperto il fatto hanno emesso un’ordinanza che lo ha spedito dritto dritto in un centro di prima accoglienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

Santa Maria di Cerrate, iniziati i lavori di restauro

Ieri 3 dicembre 2015 nel corso della mattina, è stata presentata la…

Finita in tribunale una storia tra una donna e un sacerdote

E’ finita in tribunale una presunta relazione tra una donna e un…

M5S ”Il silenzio dell’anticamorra su Casavatore”

“Nel giro di pochi giorni troviamo: indagati il Sindaco, consiglieri comunali di…

“La mia Messina” progetto giovane e fresco

Nasce un progetto innovativo che servirà a smuovere un po’ l’economia locale:…