Napoli Nord: perquisizione per truffa energia

Napoli Nord è stata sottoposta a una perquisizione a raffica nelle case. Erano tutte in un complesso di edilizia popolare. E’ accaduto perché è stato scoperto un magnete utilizzato per non pagare l’energia elettrica.

Sono in tutto quattro le persone denunciate per furto di energia, tutti del luogo. All’interno dei loro esercizi commerciali avevano allacciato alla linea un magnete, così da alterare gli effettivi consumi e pagare molto di meno di quanto avrebbero dovuto.

Oltre a questo, tre denunce per contrabbando di tabacchi e per il possesso di monete false. Durante il servizio i carabinieri hanno avuto modo di contestare ben 35 violazioni del codice stradale, come mancanza di copertura assicurativa, parcheggiatore abusivo e guida senza patente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

Dalla Repubblica Dominicana, cocaina nei profilattici

Profilattici, deodoranti e contenitori per cosmetici: questo ciò che i finanzieri dell’aeroporto…

Trovato il cadavere di Emidia Traini a Lecce

Emidia Traini era scomparsa dalla sua abitazione 20 giorni fa e solo ora…

Agrigento: secondo blitz, altri 7 arresti

Gli investigatori del Raggruppamento operativo speciale e del comando provinciale di Agrigento…

Apple investe al sud a Napoli per il centro app

Seicento nuovi posti di lavoro e una grande opportunità per il sud…