Palermo: 3 tifosi arrestati

Sono stati arrestati tre tifosi del Palermo mentre stavano accingendosi ad accendere fiaccole allo stadio. I tre ragazzi, in occasione della partita Palermo-Verona, sono stati così pizzicati dalla polizia e sono stati subito portati al comando per eseguire l’arresto.

Antonino Giannilivigni di 20 anni e Massimo Chianello di 41 anni sono stati sorpresi dalla Digos mentre accendevano 2 fiaccole vicino all’uscita del settore. Un’azione che poteva causare un vero e proprio pericolo per la sicurezza di tutti i tifosi che erano andati allo stadio per supportare la loro squadra. Il terzo tifoso, invece, Antonino Zangara di 32 anni è riuscito nell’intento ed è riuscito ad accendere la fiaccola e buttarla giù sui sediolini di plastica dove erano seduti altri spettatori.

Zangara però non è stato subito arrestato, ma il giorno dopo: infatti prima è stata eseguita una verifica per l’identificazione grazie alle telecamere di sorveglianza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

Lavavetri fermato dai carabinieri: spacciava droga

E’ accaduto a Messina: un uomo proveniente dalla Nigeria di 21 anni…

Fondi Europei, via al piano FESR 2014-2020 in Campania

“Si è svolta nella Sala Giunta di Palazzo Santa Lucia la prima…

Caso Tiziana Cantone: aperta un’inchiesta

Il caso Tiziana Schiavone sta diventando sempre più virale: ora la procura…

Salerno: pestata donna di colore ora è in coma

Una donna di colore è stata massacrata di botte da un uomo…