Palermo rivolta dei migranti al centro di accoglienza

Ieri c’è stata una rivolta mossa dai migranti al centro di accoglienza a Palermo. Sono stati registrati gravi danni e intoppi al traffico cittadino.

La causa della rivolta sarebbe avvenuta per il troppo affollamento del centro che ospita i migranti gestita dall’associazione Adante. Molte persone che vengono accolte in questa struttura hanno lamentato che non ci si può vivere a causa delle troppe persone che soggiornano.

Nel centro, che accoglie ben 250 migranti, il posto per ognuno di loro è davvero limitato causando screzi che provocando disagi all’interno della struttura. Il caos è stato davvero molto, tanto che sono dovuti intervenire gli agenti di polizia per calmare un po’ gli animi di tutti i migranti che hanno manifestato appunto ieri accusando un disagio collettivo.

E’ intervenuto anche il segretario del Silp Cgil, Daniele Tissone, dichiarando che per arginare il problema occorre altro personale da affiancare a polizia e militari con un occhio di riguardo alle strutture che devono essere più accoglienti e “comode”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *