Palermo: sospetto caso di meningite

Il sospetto di un altro caso di meningite incombe in un ospedale di Palermo dove un’avvocatessa è ricoverata in gravi condizioni. Il suo nome è Elisa Patanè, ha 35 anni e ieri è arrivata presso l‘ospedale Civico.

Una volta che è arrivata nella struttura ospedaliera, i medici hanno sospettato subito che probabilmente poteva aver contratto la meningite: ora la donna si sta sottoponendo a tutti gli esami del caso per appurare se si tratti o meno di meningite, una malattia che può portare anche alla morte.

Il direttore sanitario dell’ospedale ha dichiarato che:

“La donna ora si trova in coma ed il sospetto è che si tratti di meningite meningococcica. Saranno gli esami di laboratorio a confermarci o meno se si tratti di quello. La donna era spesso a Catania per lavoro ed è per questo che sono state allertate sia l’Asp di Palermo sia quella etnea”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

Bari: telecamere e scatola nera sugli autobus

A Bari è stato allestito un sistema che cercherà di tutelare al…

De Luca: “Nel 2016 espulsi i rom dalla Campania”

Svuotare i campi rom della Campania, il progetto per la Campania del…

Reggio Calabria, a rischio i finanziamenti per la diga del Menta

La diga del Menta, progetto speciale numero 26 del 1979 avviato dall’Ufficio…

Genitori facevano prostituire la figlia: arrestati

Gli agenti della Squadra mobile di Enna hanno arrestato 3 persone, tra…