Reggio Calabria: arrestato per stalking 25enne

Gli operatori del Centro per l’ascolto e lo smistamento in rete di chi subisce abuso e violenza sessuale hanno contribuito all’avvio delle indagini.

Un ragazzo di 25 anni è stato arrestato dalla Squadra Mobile della Questura di Reggio Calabria: il giovane è stato messo agli arresti domiciliari dal GIP per atti persecutori nei confronti dell’ex fidanzata.

Le indagini hanno preso avvio dalla segnalazione degli operatori del “Centro per l’ascolto e lo smistamento in rete di chi subisce abuso e violenza sessuale” di Reggio Calabria, che si sono presi carico del disagio della studentessa appena diciottenne, dopo aver ricevuto segnalazioni da parte dei docenti della scuola frequentata dalla ragazza. Il giovane, secondo quanto scoperto dagli inquirenti, aveva conosciuto la ragazza su un social network, assoggettandola e rendendola oggetto di punizioni sia verbali sia corporali.

Sul giovane grava l’accusa di aver percosso la ragazza con calci, schiaffi e pugni, causandole lividi di varie dimensioni, e di averla offesa in diverse occasioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *