Riti Voodoo per convincere donne a prostituirsi

Una storia che ha dell’incredibile è accaduta tra Agrigento, Reggio Calabria e Napoli dove si eseguivano riti Voodoo per far prostituire delle giovani donne provenienti dalla Nigeria.

Un blitz della Guardia di Finanza ha scoperto queste macabra storia che sembra più la trama di un film horror: c’era una vera e propria organizzazione che eseguiva questi riti per convincere le donne a prostituirsi e dargli i soldi che guadagnavano illegalmente.

La vicenda si è conclusa grazie alla testimonianza di una delle vittime che ha affermato di essere stata raggirata e ricattata da un gruppo di persone: ora la giovane che ha 26 anni vive sotto protezione in una zona segreta per difenderla da eventuali vendette.

La procura di Palermo stamattina ha eseguito il fermo di 4 persone, 3 nigeriani e un ghanese con l’accusa per associazione a delinquere finalizzata alla riduzione di schiavitù, a discapito di persone e al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

Messina: trovata droga in spiaggia

In una spiaggia di Messina sono stati trovati ben 23 kg di…

Innovation Village, dal 31 marzo la fiera dell’innovazione a Napoli

“Con la Strategia di Specializzazione Intelligente (RIS3), la Giunta De Luca ha…

Scampia: ritrovate Martina e Merysol

Sono state ritrovate a Scampia le due ragazzine di 14 e 12…

Uomo muore dopo un intervento alla mano

Un uomo di 47 anni è morto dopo essersi sottoposto ad un…