Roberta Ragusa, Logli resterà 20 anni in carcere

Il corpo non è mai stato trovato e probabilmente la verità non si saprà mai, ma la magistratura ha fatto il suo corso ed anche l’ultimo grado di giudizio è stato completato, rendendo di fatto la sentenza definitiva.

E grazie a questa sentenza la scomparsa di Roberta Ragusa è stata classificata come omicidio, ed il nome del carnefice  è quello di suo marito, Antonio Logli.

 I giudici della I sezione penale della Corte di Cassazione presieduti da Adriano Iasillo, dopo oltre cinque ore di camera di consiglio, hanno respinto il ricorso presentato dai legali di Antonio Logli, Roberto Cavani e Saverio Sergiampietri è “confermato” la condanna a 20 anni di reclusione stabilita dalla Corte d’Appello di Firenze il 14 maggio 2018 per Logli per l’accusa di omicidio volontario della moglie Roberta Ragusa e distruzione di cadavere.

Logli stanotte ha trascorso la prima notte in cella nel carcere ‘Le sughere’ di Livorno, dove è stato condotto ieri sera dagli stessi carabinieri a cui sette anni fa, aveva denunciato la scomparsa di sua moglie.

L’uomo, che continua a ripetere di essere innocente, ha avuto un breve colloquio con il garante dei detenuti di Livorno, Giovanni De Peppo: “Ho parlato con lui ieri sera senza entrare nel merito della sua vicenda giudiziaria e gli ho illustrato la funzione del garante.

Lui ha ascoltato e mi ha ringraziato. In questa priva fase ovviamente è tenuto sotto costante osservazione trattandosi di una persona che non conosce questo contesto e che quindi potrebbe essere come è naturale traumatizzato da quanto sta passando”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

Cosenza: incidente mortale per un giovane di 22 anni

Il suo nome è Giuseppe Varlaro ed è la tredicesima vittima della…

I Duran Duran incantano Taormina

I Duran Duran dove arrivano “spaccano” in cielo in due grazie alla…

Polemiche sull’asilo nido della Regione Campania

In merito alla notizia dell’inaugurazione dell’asilo nido della Regione Campania sono piovute…

Dati sulla situazione adolescenti-droghe

Il sondaggio è stato fatto in Puglia dove è emerso che un ragazzo…