Sanità: meno fondi per la Calabria

Il Fondo Sanitario Nazionale ha assegnato alla Regione Calabria, per il 2015, ben 17 milioni di Euro in meno rispetto all’anno precedente: il riparto del Fondo Sanitario è stato approvato all’unanimità nella Commissione sanità della Conferenza Stato-Regioni.

La Conferenza ha anche discusso e deliberato l’avvio di un percorso che porti a cambiare i criteri di riparto del fondo. Il delegato del presidente ai lavori della Conferenza, Franco P, ha detto che da circa venti anni il riparto è determinato dalla quota pesata delle popolazioni, che va a vantaggio delle regioni con una popolazione meno giovane, e da criteri come indigenza e PIL.

Il presidente della regione, Mario O., si ritiene soddisfatto del risultato, in quanto frutto di un lavoro che vede la regione protagonista attiva al Tavolo della Conferenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

Smog al porto di Napoli, arrivano le denunce

Sembrano essere giunte due denunce all’Asl per quanto riguarda lo smog al Porto…

Mondello: masso entra in casa ed uccide anziana

Il maltempo che sta investendo, in questi giorni, il sud ha provocato…

Prestiti online: aumentano le richieste nelle regioni del sud Italia

Continuano ad aumentare le richieste di prestiti personali e, in particolar modo,…

Napoli: visite ed esami gratuiti

La Asl di Napoli darà la possibilità a tutti coloro ne avessero…