Sciacallo sul web: raccoglieva soldi e li giocava online

Dopo il terremoto che ha distrutto un’intero paese e ha causato molto dolore e danni, arrivano i sciacalli del web: un giovane di 28 anni ha creato un profilo falso sul web scrivendo un messaggio ben preciso dove pregava di fare una donazione per aiutare i poveri terremotati. Il messaggio è il seguente.

“Una corsa contro il tempo, per dargli un pasto completo”. Con questo messaggio l’uomo ha cercato di sensibilizzare ignare persone a mandare soldi che poi lui si sarebbe giocato online.

La polizia postale e delle comunicazioni, per fortuna, ha scoperto il magheggio e ha eseguito tutti gli accertamenti: il ragazzo di Reggio Calabria aveva creato una rete vera e propria dove ingannava la gente facendosi dare soldi che lui poi gestiva non per aiutare i terremotato per scopi suoi personali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

Messina: la sabbia e il sole, un aiuto all’energia

La sabbia e il sole non sono parole che fanno venire in…

Reggio Calabria: altri arresti per i furbi del badge

Sono state prese altre 24 persone che timbravano il badge e poi…

Berlusconi obbligo di politica per non lasciare a M5S

Forza Italia va avanti e il leader, Berlusconi, conferma la volontà di…

Italia, oltre 4 milioni di italiani poveri

Italia, famiglie sempre più in miseria: 4,5 milioni in povertà assoluta. In…