Scontro tra due treni in Puglia: gli aggiornamenti

La notizia ieri rimbombava su tutti i telegiornali e purtroppo, come la maggior parte delle notizie, non era affatto bella. Infatti è stata una vera e propria tragedia quella che ha colpito molte persone che da sempre si spostano con i treni e fanno la vita da pendolari.

Due treni delle Ferrovie del Nord Barese provenienti da Corato e diretti verso Nord si sono scontrati causando una carneficina: la causa delle scontro dovrebbe essere stato dovuto dal ritardo nella partenza di uno dei due che ha indotto il capostazione di Andria e dare l’ok al treno fermo in stazione.

Il drammatico incidente ferroviario ha causato la morte di 27 persone e 50 feriti tra cui spuntavano pendolari e studenti. Sergio Mattarella ha espresso il suo disappunto su questo incidente: “Una tragedia inammissibile”. Anche il premier Matteo Renzi ha garantito che si farà chiarezza su tutto ciò che è accaduto. Intanto si stanno controllando le scatole nere dei treni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

Ennesima tragedia in mare: migrati 20-30 sono annegati

Il mare si è portato via una ventina o trentina di migranti…

Nuovi tagli alla sanità: gli scontri continuano

Nuovi tagli alla sanità campana. La nuova causa dello scontro è l’accordo…

Arriva a Chieti l’ambulanza di emergenza neonatale

Arriva a Chieti un’ambulanza per tutte le emergenze che riguardano il reparto…

Reggio Calabria, a rischio i finanziamenti per la diga del Menta

La diga del Menta, progetto speciale numero 26 del 1979 avviato dall’Ufficio…