Sedicenne violentata da 5 suoi coetanei nel Salernitano

E’ stata violentata da 5 suoi coetanei la ragazza di Sarno che ha deciso di raccontare la sua storia mediante un messaggio su Facebook. Infatti ha scritto un post dove affermava di essersi fidata di persone sbagliate che l’hanno pugnalata alle spalle con una violenza carnale.

“Pugnalata da chi credevo fosse mio amico facendomi lasciare un segno indelebile che non dimenticherò facilmente anzi, penso che non dimenticherò mai”.

La giovane è stata trascinata e violentata in un parcheggio sotterraneo: la ragazza, nonostante tutto, è riuscita a farsi forza e a uscire da quell’incubo. Ora i 5 ragazzi hanno confessato tutto e si spera paghino a dovere per il gesto orribile che hanno compiuto, perché quella ragazza purtroppo non sarà più quella di un tempo ma avrà sempre sul cuore e sulla pelle una cicatrice difficile da eliminare.

“Forse la colpa è stata mia che mi sono fidata di un mostro ma ringrazio anche me stessa che mi sono fatta forza ed ho raccontato tutto ai carabinieri e ai miei e sono andata a sporgere denuncia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *