Siracusa: 29 indagati per assenteismo

L‘operazione Quo Vado colpisce ancora: sono stati indagati 29 persone per assenteismo. Ora rischiamo grosso: infatti possono essere licenziati in tronco.

Questa operazione è partita nel 2015 e mira a prendere quante più persone assenteiste al lavoro. Marianna Madia, la ministra della Pubblica Amministrazione, tramite Twitter ci ha tenuto a far sapere come la pensa su questo fenomeno che sta prendendo sempre più piede.

Per questi nuovi indagati scatterebbero le nuove regole: ora in base alle nuove regole la persona deve essere sospesa per 48 ore e senza percepire soldi. Tutto il procedimento deve terminare in 30 giorni. Il dirigente che non si è attivato rischia il licenziamento. Le indagini sono state fatte dalla Finanza della compagnia di Siracusa ed hanno permesso di contestare l’ipotesi di truffa aggravata, e per alcuni di false attestazioni o certificazioni nell’uso del badge da parte di dipendenti pubblici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

Di Lauro, arrestato il secondo boss latitante più ricercato d’Italia

Complici anche molte pellicole cinematografiche, si ci immagina i latitanti come uomini…

Mazara del Vallo: rapina in banca arrestate 4 persone

Sono finiti in manette 4 persone che hanno partecipato alla rapina in…

Bari: telecamere e scatola nera sugli autobus

A Bari è stato allestito un sistema che cercherà di tutelare al…

Caserta: scoperti altri furbetti del badge

Sono stati scoperti 9 dipendenti della Asl di Caserta, accusati di timbrare…