Taranto: un bimbo cade dalle scale e i parenti distruggono l’ospedale

Questo è ciò che è accaduto presso l’ospedale Moscati di Taranto: un bimbo cade dalle scale e sbatte la testa. Viene soccorso subito dal 118 che lo porta d’urgenza prima all’ospedale Moscati, luogo dove c’è stato il teatrino, e successivamente all’ospedale Santissima Annunziata dove è stato ricoverato.

La cosa positiva è che il bambino è in via di guarigione ma un fatto increscioso è accaduto presso l’ospedale Moscati dove i parenti del piccolo hanno distrutto porte e finestre mettendo sotto sopra un intero reparto di radiologia.

Ovviamente il personale sanitario all’interno dell’ospedale anziché calmare gli animi di queste persone irriconoscenti ha preferito dedicarsi al bimbo. La denuncia è arrivata direttamente dalla Asl affermando la delusione di quanto accaduto.

Le persone che hanno messo a soqquadro l’ospedale lamentavano rallentamenti nei servizi e avevano paura che ciò poteva compromettere la salute del piccolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

Festival dedicato all’Africa in Sicilia

A Catania si svolgerà oggi e domani il festival dedicato all’Africa e…

Rissa nel centro di Palermo per la partita di calcio

Partita che valeva molto per entrambe le squadre: infatti la Lazio si…

Innovation Village, dal 31 marzo la fiera dell’innovazione a Napoli

“Con la Strategia di Specializzazione Intelligente (RIS3), la Giunta De Luca ha…

Catania: donna gelosa uccide il suo compagno

Un piano che sembrava perfetto ma che è stato subito smascherato: una…