Violenza sulla moglie e la figlia di 10 anni lo fa arrestare

L’incredibile episodio avvenuto nel Senese, un uomo di 35 anni aveva alzato le mani sulla moglie davanti alla figlia di soli 10 anni.

Un coltello alla gola, questa la ricostruzione dei carabinieri che sono arrivati a casa dopo una telefonata della figlia, una bambina di soli 10 anni che vedendo la madre minacciata ha provveduto da sola ad avvisare le forze dell’ordine.

L’uomo, un cittadino albanese di 35 anni, aveva picchiato la moglie e infine l’aveva minacciata con un coltello alla gola, in casa era presente la figlia piccola di 10 anni e il fratellino ancor più piccolo di due anni, l’uomo è stato fermato e arrestato dai militari che sono accorsi sul luogo subito dopo la telefonata.

Attualmente l’uomo si trova in carcere a Siena ed è accusato di minace gravi, maltrattamenti in famiglia e lesioni, secondo la ricostruzione l’episodio sarebbe accaduto dopo una furiosa lite scatenata tra i due, a quel punto l’uomo ha colpito alla gola la donna e ha cominciato a minacciarla con un coltello.

Prima della telefonata alla stazione dei carabinieri, la piccola di 10 anni era intervenuta per difendere la madre ma era stata picchiata a sua volta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti

Napoli, Valeria Valente vince le primarie PD

La candidata del centrosinistra alle elezioni amministrative previste a Napoli in primavera…

Campania, resta alta la tensione dell’intersindacale medica

In Campania vi è un inasprimento della vertenza Salute, nonostante la sospensione…

Week end di neve e freddo per il Centro Sud

La Protezione Civile è in allerta per neve e venti forti previsti al Centro…

Agrigento: secondo blitz, altri 7 arresti

Gli investigatori del Raggruppamento operativo speciale e del comando provinciale di Agrigento…